Silenzi, staffette e saluti…

10 06 2016

DSCN6343E’ giunta l’ora di tirare le somme: questo mese termina per il Cast il partenariato con Oikos nell’implementazione del progetto Pharo. E come sempre il saluto agli amici con cui si è condiviso un anno nasconde un po’ di malinconia. Inevitabile pensare a quando sono arrivata in Mozambico e non capivo come mai un Paese così ricco di bellezze naturali non fosse rinomato come meta turistica, quando poi insieme ai pescatori in silenzio guardavamo l’orizzonte in attesa della marea,  mi era chiaro il perché: i mozambicani cercano la pace e la pace è timida e non sta sotto alcun riflettore.
L’essenzialità e oserei dire l’immutabilità della popolazione di queste isole dell’arcipelago delle Quirimbas è al primo impatto disarmante, hanno uno spirito lontano e impalpabile, lontano da qualsiasi schema a me conosciuto, ma capace di muoversi da solo, confidente e rispettoso delle persone straniere, che come me vengono a lavorare in progetti di sviluppo.  Sono una persona chiacchierona, ma Ibo, l’isola in cui ho abitato, mi ha insegnato ad amare i silenzi, nelle lunghe e interminabili ore in barca per raggiungere i villaggi dei pescatori, il silenzio ti pervade dentro, e ti fa sentire bene, perché dà ai pensieri un valore nuovo, più intenso. C’è un famoso proverbio africano “un visitatore prudente e accorto apre gli occhi, ma

non la bocca”: questo potrebbe essere il riassunto della mia esperienza in questo progetto, ho imparato a non chiacchierare troppo e a vivere ciò che mi circondava senza dargli per forza un significato compiuto. La popolazione “mwani” mi ha disorientato sin dal principio: molto ricca di tradizioni orali ma che non vengono fatte  trapelare e per non rischiare di essere presuntuosa e violare la loro riservatezza ho dovuto fare qualche passo indietro nello svolgere le attività di progetto; è stata una sensazione di sollievo capire che non siamo sempre i protagonisti della storia, e in questo specifico caso, del progetto Pharo.DSCN6356
Spesso le cose belle si fanno attendere, arrivano nel finale, a volte inaspettate e a volte agognate per lungo tempo. C’è stato un lungo tempo di rodaggio in cui  Cast e Oikos si guardavano con il partner locale, il Parco Nazionale delle Quirimbas, poi finalmente si è iniziato a guardare insieme nella stessa direzione e i pezzi del puzzle “PHARO” si sono smussati e l’incastro ha formato una bella forma dai contorni nitidi.
Nel mese di maggio e giugno ci sono state le settimane internazionali dedicate all’Ambiente e alla Biodiversità e dove festeggiarle al meglio se non in un Parco Nazionale?
Ci sono stati una serie di eventi, tutti molto partecipati: un gruppo teatrale di studenti ha rappresentato i danni della pesca illegale con ilarità degli spettatori quando citavano persone reali di Ibo; sfide tra gruppi di danzatori locali; staffetta di corsa con studenti scuola elementare; regata dei pescatori coi dhow.
I bimbi sono stati capaci di restare per ore in fila, divisi in 20 squadre, orgogliosi del loro animale stampato e incollato sulla maglietta, hanno ascoltato con pazienza un loro insegnante che spiegava le regole della staffetta e il passaggio del testimone. Al fischio del “pronti-via” è stato divertente vedere che non avevano affatto capito le regole, l’euforia ha preso il sopravvento. I vincitori sono stati premiati con medaglie e magliette con un messaggio contro la caccia furtiva e hanno sfilato come veri campioni. Sono state giornate di  trionfo  per la salvaguardia dell’ambiente e delle biodiversità e se è vero che nella vita non è importante il traguardo finale, ma il percorso che si compie per arrivarci, allora il progetto Pharo si merita anche esso una medaglia!

Chiara Spicciarelli
Esperta di pesca del progetto Pharo

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: