Risultati del progetto Tuchimbe

20 04 2016

DSC00850Il progetto “TUCHIMBE – Miglioramento delle condizioni igienico sanitarie per i servizi di base nel distretto di Songea” si è concluso ormai da qualche mese: i due pozzi costruiti presso il dispensario di Mpandangindo e la scuola di Tanga sono ormai pienamente funzionanti!
Dopo le attività iniziali di consultazione con le comunità locali, per poter definire l’esatta ubicazione dei pozzi e firmare gli accordi con i villaggi, nel maggio del 2015 sono iniziati gli scavi, effettuati a mano e in poco tempo si è arrivati all’acqua. Ai lavori di scavo hanno partecipato, oltre che i tecnici specializzati di SHIPO, anche gli abitanti dei villaggi, futuri fruitori del servizio. Durante lo scavo queste persone sono state formate sulla manutenzione ordinaria delle strutture. Uno dei due pozzi è stato costruito fuori da una scuola, a Tanga, e gli studenti hanno partecipato ai lavori raccogliendo i mattoni e la sabbia, che sono serviti a rinforzare lo scavo.
Per ultimare i pozzi è stata costruita la piattaforma di cemento, è stata installata la pompa manuale a corda e un tank da 1.000 lt è stato posizionato ad un’altezza di 3 metri, collegato a un sistema di distribuzione che porta l’acqua per gravità ai punti di distribuzione. Nella scuola di Tanga i punti di distribuzione sono tre fontane posizionate una presso le latrine, una nel centro del cortile e una vicino all’ufficio degli insegnanti; nel dispensario di Mpandangindo Leggi il seguito di questo post »

Annunci




E’ partito il Tuchimbe!

23 02 2015

10978669_10204926767026641_5152458461289797587_nE’ finalmente partito anche il progetto Tuchimbe, messo in piedi con l’obiettivo di migliorare le condizioni igienico sanitarie per i servizi di base nel distretto di Songea.
In questo mese, il vicepresidente del CAST, Michele Giavini, ha fatto un viaggio in Tanzania e durante la sua permanenza laggiù ha incontrato Frank Ademba, la persona incaricata da CAST di seguire il progetto in loco, e Laban Kaduma, responsabile di SHIPO, l’ente specializzato in interventi riguardanti l’acqua e che realizzerà lo scavo dei pozzi e l’installazione della pompa previsti dal progetto, ma non solo; SHIPO si occuperà anche della formazione ai villaggi beneficiari sulla manutenzione e gestione degli stessi. Durante l’incontro è stato firmato il contratto di assegnazione dell’incarico a SHIPO e un accordo con Frank Ademba per la realizzazione del suo lavoro di coordinamento e supervisione dei lavori in loco. L’incontro è stato molto proficuo e a breve Frank farà le prime visite nei villaggi per informare riguardo le attività di progetto da svolgersi e ottenere tutti i permessi pertinenti. I lavori di scavo invece, inizieranno solo alla fine della stagione delle piogge e della preparazione del materiale da parte dei villaggi (mattoni, sabbia…), quindi verso luglio-agosto 2015.

Per maggiori informazioni sul progetto visitate la pagina dedicata sul nostro sito!

Maura Musci
Desk Africa








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: