Chiude il progetto Mihogo, apre la cooperativa Rimato

13 06 2016

Vitengeni Primary, may 2015Eccoci arrivati alla fine. Siamo stati insieme più di 3 anni, dalle difficoltà iniziali nel far partire le attività tra tutti gli inghippi burocratici, alle soddisfazioni nel vedere centinaia di contadini prima piantare le varietà di manioca con le tecniche che promuovevamo, e poi trasformare i tuberi nella farina alla base dei loro pasti.
In tanti hanno lavorato alle attività che ci hanno portato da una situazione in cui la manioca era vista come il cibo dei poveri e usata solo in situazione di carenza di mais, fino al punto in cui siamo oggi, ovvero in cui i gruppi di contadini hanno la capacità produttiva per soddisfare, oltre ai loro bisogni di sussistenza, anche grandi compratori locali come le scuole primarie: il 20 giugno la prima scuola comincerà ad acquistare da un’unione di 4 gruppi di contadini nell’area di Vitengeni il mix di farine di manioca e fagioli con l’occhio per la preparazione del porridge per 400 bambini.
Oltre allo staff di CAST, non posso non ricordare l’apporto dello staff tecnico di campo e dei funzionari del governo della Contea, dai nutrizionisti agli agronomi, che ci hanno sempre supportato a superare gli ostacoli quotidiani, grazie a persone appassionate e preparate, facendo propria la strategia di sviluppo della filiera messa a punto dal progetto Mihogo. Ugualmente fondamentale è stato il supporto da parte dei consulenti intervenuti: il Kenya Agriculture and Livestock Research Organisation per la parte agronomica, Veterinari Senza Frontiere per la valutazione di metà progetto e Green Water per le attività di raccolta dell’acqua piovana. Leggi il seguito di questo post »

Annunci




Firmato l’accordo con Kahingoni Primary School per l’avvio del progetto Pasti Scolastici

29 02 2016

kahingoni_ricreazioneIl progetto Pasti Scolastici a Km 0 (Integrazione di colture tradizionali nelle mense scolastiche per la sovranità alimentare della Sotto Contea di Ganze), finanziato dall’Otto per Mille della Chiesa Valdese è la naturale continuazione in chiave di progetto pilota di due attività del progetto Mihogo: il programma Resilient Schools (8 sessioni di formazione teorica e pratica con i club agricoli di 6 scuole primarie nel 2015 su agroecologia e nutrizione incentrate sulla coltivazione della manioca negli orti scolastici) e la creazione di legami stabili tra i piccoli produttori di manioca e realtà formali del mercato locale.
La scuola primaria di Kahingoni, dopo la partecipazione attiva di ragazzi, genitori e insegnanti nel Resilient Schools l’anno scorso, per questo nuovo anno scolastico è stata selezionata da Halima (la responsabile per CAST a Kilifi delle attività nelle scuole e delle attività di sensibilizzazione per il cambio dei comportamenti) come il partner ideale per il progetto pilota che svilupperà la prima esperienza nella Contea di utilizzo di ingredienti di origine locale nella mensa scolastica.
Fino ad oggi, solo i ragazzi dell’ottava classe, che dormono nelle classi dove di giorno seguono le lezioni in preparazione degli esami di fine anno (a novembre) Leggi il seguito di questo post »





Maggio di piogge e attività a Kilifi

27 05 2015

Vitengeni Primary, May 2015 (2)Maggio, mese di piogge a Ganze. E come le piante, gli insetti e tutto il resto in natura e nei campi si risveglia e comincia a svilupparsi a ritmi vertiginosi, anche il progetto Mihogo ha avuto un’impennata di attività. Non che stessimo dormendo, sia chiaro, ma con lo stop per le vacanze di Pasqua, aprile ci aveva dato il tempo di respirare prima di rituffarci nel progetto.
Così, stiamo finalizzando i primi 3 sistemi di raccolta dell’acqua piovana con i 3 gruppi che si sono dati più da fare con le attività di trasformazione della cassava: Amani Wajane, Kimbule e Saidia. Ancora una volta la coesione all’interno dei gruppi e la cooperazione con CAST stanno dando i loro risultati. I serbatoi in terra sono stati scavati interamente dai membri dei gruppi, mentre CAST li ha connessi con tecnici che li hanno rivestiti in materiale plastico per impermeabilizzarli e che stanno completando i lavori idraulici. Il tutto sotto la supervisione di Sarah, ingegnere idraulico fondatrice di GreenWater, che sta seguendo questa parte sperimentale del progetto dal design alla sua realizzazione.
Deborah from Dungicha Primary, May 2015Allo stesso tempo, come promesso da Halima nel post di febbraio, l’attività nelle scuole è continuata a pieno ritmo con gli orti scolastici che, con la partecipazione di bambini, genitori ed insegnanti, sono stati zappati e lavorati a mano ed infine piantati con l’arrivo delle scuole; il tutto sotto la direzione della nostra agronoma Elizabeth e con l’apporto fondamentale di Leggi il seguito di questo post »





La manioca nutre le scuole di Ganze

26 02 2015

mihogo project 1In un giorno qualsiasi, i ragazzi del 4k club (i club delle 4k, kuunguna, kufanya, kusaidia Kenya, ovvero unire, costruire, aiutare il Kenya, sono i club promossi dal Ministero dell’Agricoltura nelle scuole primarie keniote) della Lwandani Primary School sarebbero tornati a casa dopo la dura giornata in classe, ma oggi è diverso! I membri del 4k club e il loro coordinatore, Mr. Kombe, rimangono a scuola a raccogliere la manioca dal loro piccolo campo dimostrativo, stabilito in cooperazione con CAST.
Lwandani Primary School si trova nella Divisione di Bamba, Sotto Contea di Ganze e come il resto di quest’area geografica sperimenta ogni anno piogge scarse con conseguente scarsità di cibo. Nonostante molti contadini coltivino mais, a dispetto della povertà dei raccolti, un numero crescente di abitanti si sta rivolgendo a una coltura che è presente a Bamba da generazioni: la manioca. La manioca è una coltura che dà buoni risultati in suoli poveri e che resiste a lunghi periodi siccitosi, caratteristiche che la rendono particolarmente adatta alle condizioni pedo-climatiche della Sotto Contea Ganze.
CAST, attraverso il progetto Mihogo lavora in 18 scuole della Sotto Contea per diffondere buone pratiche nel consumo sicuro della manioca. Il target specifico del progetto sono i 4k club che, in virtù della loro vocazione agricola, offrono la base ideale per la promozione della produzione e del consumo della manioca.
Il lavoro con le scuole è particolarmente importante in quanto i ragazzi agiscono da agenti di cambiamento nelle rispettive comunità, diffondendo a praticando quanto imparato a scuola. Leggi il seguito di questo post »








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: